“TRAMES” il nuovo progetto di EGA: un videogame dedicato alle antiche rotte dei Fenici

TRAMES – smart TouRism Across the MeditErranean Sea Co-funded by the COSME programme of the European Union   Pisa, 15 maggio 2019 Otto Smart Ways, sette Festival del Dialogo Interculturale, un videogame dedicato alle antiche rotte dei Fenici: questi gli obiettivi del progetto TRAMES, cofinanziato dall’Unione Europea e basato sulla creazione di nuovi percorsi turistici in […]

Forum Boarium

Forum Boarium o Bovarium, ovvero Foro Boario, era una zona di mercato dell’antica Roma destinata al commercio del bestiame, compresa tra Campidoglio, Palatino e Aventino, sulla riva sinistra del Tevere, ed ebbe un’importanza notevole fin dalle origini della città: fu approdo mercantile e soprattutto, luogo di smercio dei prodotti che giungevano in gran parte per […]

Fidenae alla Porta di Roma

In età antica l’area compresa tra via delle Vigne Nuove, il Grande Raccordo Anulare, il quartiere di Colle Salario e il viadotto dei Presidenti, faceva parte del territorio della città di Fidenae che per molto tempo, fu il centro latino più vicino al confine settentrionale del territorio di Roma, situata in posizione strategica sull’altura dove […]

“Domus di Villa San Pancrazio – Scavi di Taormina” – ArcheoSisters

a cura di ArcheoSisters   Sole e sudore, fatica e stanchezza, passione e soddisfazione, queste e tante altre le parole che possono sintetizzare un’esperienza di scavo archeologico. Spesso un archeologo si imbatte nelle fatidiche domande riguardanti lo scavo della terra, alle quali deve premurarsi di rispondere spiegando di non essere un contadino né un operaio. […]

“Cosa fa il geoarcheologo?”, di Carmen Cannizzaro

a cura di Carmen Cannizzaro   Una disciplina scientifica relativamente moderna sta diventando oggi un fondamentale ausilio per molteplici figure professionali. Come si deduce dal nome stesso, la geoarcheologia interpreta le testimonianze archeologiche avvalendosi delle metodologie e delle tecniche proprie delle scienze della terra. Si colloca dunque al confine tra geologia e archeologia. Cosa hanno […]

Nepet

Con questo nome fu fondato presumiblimente tra la fine dell’VIII e gli inzi del VII secolo a.C., il piccolo borgo di Nepi su un’altura tufacea nell’agro falisco, confinante con Cerveteri e Veio. “Nepet” deriva da “Nepa” parola etrusca per indicare “acqua”. Per saperne di più, clicca su   Turismo e Ambiente, Città di Nepi