“Cosa fa il geoarcheologo?”, di Carmen Cannizzaro

Una disciplina scientifica relativamente moderna sta diventando oggi un fondamentale ausilio per molteplici figure professionali. Come si deduce dal nome stesso, la geoarcheologia interpreta le testimonianze archeologiche avvalendosi delle metodologie e delle tecniche proprie delle scienze della terra. Si colloca dunque al confine tra geologia e archeologia. Cosa hanno in comune Geologia e Archeologia? Il […]

Nepet

Con questo nome fu fondato presumiblimente tra la fine dell’VIII e gli inzi del VII secolo a.C., il piccolo borgo di Nepi su un’altura tufacea nell’agro falisco, confinante con Cerveteri e Veio. “Nepet” deriva da “Nepa” parola etrusca per indicare “acqua”. Per saperne di più, clicca su Turismo e Ambiente, Città di Nepi

“Un ArcheoDogInfluencer al Museo Archeologico di Acqui Terme” di Ylenia Rosson

Bau a tutti amici! Mi chiamo Napoleone, per tutti Napo e, come mi chiamano i miei umani, sono un ArcheoDogInfluencer. Mi piace tantissimo viaggiare e scoprire posti nuovi insieme a loro, che fanno di tutto per farmi entrare in posti che chiamano “musei”, che mi piacciono molto perché ho scoperto che sono pienissimi di cose […]

Santa Maria in Cosmedin

La Chiesa di Santa Maria in Cosmedin fu costruita nel VI secolo sopra l’Ara massima di Ercole/Herculis Invicti Ara Maxima edificata nel 495 a.C. nella parte orientale del Foro Boario ancor prima del Tempio di Ercole, per volere di Evandro re degli Arcadi. I resti dell’Ara sono stati identificati in alcune strutture sotto l’altare della Chiesa di Santa Maria in Cosmedin: […]

Campo Marzio meridionale

Così chiamato per la presenza di un antico santuario dedicato al dio Marte, il Campo Marzio è un’ampia area pianeggiante tra Campidoglio, Quirinale, Pincio e Tevere. La zona meridionale alle pendici del Campidoglio, era ben distinta dal resto della piana tanto da essere denominata “Circo Flaminio” che occupava l’attuale zona a sud-ovest di via del […]

Sylva Manthiana

In tutte le cose della natura esiste qualcosa di meraviglioso (Aristotele) L’antica Sylva Manthiana corrisponde all’attuale Bosco Macchia Grande di Manziana, un vero e proprio “monumento naturale” di ben 580 ettari a sud-est dell’abitato di Manziana. Varcato il suo cancello si viene immediatamente catapultati nella natura che colpisce il visitatore per la maestosità dei suoi alberi […]

Augusta Praetoria

Così i Romani chiamavano l’attuale città di Aosta. La fondazione risale intorno al 25 a.C. Oggi sono ben visibili i suoi resti inseriti nel contesto urbano moderno.   Arco di Augusto Porta Praetoria    Teatro   Aosta romana nei disegni ricostruttivi di Francesco Cosmi   Se vuoi conoscere gli itinerari culturali Clicca Qui <<<

“La città di Palmi: cenni di archeologia”, di Carmen Cannizzaro

Palmi è un comune della provincia di Reggio Calabria, situato sopra un terrazzamento che sovrasta una parte della Costa Viola. Ciò che particolareggia il territorio, dal punto di vista geologico, è la presenza continua di terrazzamenti collinari che degradano rapidamente sul mare tramite una serie di falesie. A partire dall’VIII secolo a.C., il territorio in […]

“La Porta dei Sacerdoti”, i sarcofagi di Deir El Bahari – ArcheoSisters

Beato chi scava nel passato: è uno che conquista mille occhi per leggere il presente. (Maria Venturini)   Quando l’Egitto chiama, quale archeologo può sottrarsi al suo fascino? Da Marzo del corrente anno è stata inaugurata una mostra presso la Galleria Civica Montevergini di Ortigia (Siracusa) dedicata all’esposizione e al restauro in pubblico dei sarcofagi […]