“Caselle in Pittari, dai lucani al medioevo. Un sito in grado di stupire”, di Cristina Casalnuovo e Colette Manciero

a cura di Cristina Casalnuovo e Colette Manciero Caselle in Pittari è un piccolo borgo del Basso Cilento, situato nell’entroterra del Golfo di Policastro, presso la valle del Bussento. L’aspetto del centro cittadino odierno risulta fortemente condizionato dall’attività edilizia e urbanistica avutasi nel basso medioevo; il nucleo principale del centro storico, noto come “Castello”, difatti, si […]

“L’anno del cibo italiano all’Antiquarium di Poggio Civitate – Murlo” di Diego Vichi

a cura di Diego Vichi   Il 2018 come anno del cibo italiano. Promosso dal MìBACT, a gennaio (probabilmente si ripeterà anche nei mesi successivi) visitando un #museoitaliano e condividendo sui social le foto legate al cibo inserendo l’hashtag #annodelciboitaliano, sarà possibile promuovere i musei italiani e le opere in essi contenuti. L’intento è creare […]

Campo Marzio meridionale

Così chiamato per la presenza di un antico santuario dedicato al dio Marte, il Campo Marzio è un’ampia area pianeggiante tra Campidoglio, Quirinale, Pincio e Tevere. La zona meridionale alle pendici del Campidoglio, era ben distinta dal resto della piana tanto da essere denominata “Circo Flaminio” che occupava l’attuale zona a sud-ovest di via del […]

Augusta Praetoria

Così i Romani chiamavano l’attuale città di Aosta. La fondazione risale intorno al 25 a.C. Oggi sono ben visibili i suoi resti inseriti nel contesto urbano moderno.   Arco di Augusto Porta Praetoria    Teatro   Aosta romana nei disegni ricostruttivi di Francesco Cosmi   Se vuoi conoscere gli itinerari culturali Clicca Qui <<<

Santa Maria Capua Vetere

Santa Maria Capua Vetere è situata nella fertile pianura campana, un tempo denominata “Terra di Lavoro”, riparata dal monte Tifata nei pressi del fiume Volturno. L’aspetto odierno di questa cittadina si caratterizza per la presenza di ampie strade all’interno di una planimetria estremamente regolare, costituendo un abitato che, nel corso degli anni, si esteso verso […]

Day Of Archaeology 2015

OsservArcheologiA ha deciso di partecipare raccontandosi attraverso le immagini pubblicate dai suoi “followers” , ovvero tutti coloro che hanno scelto di condividere ciò che hanno osservato del nostro Patrimonio Culturale mediante i propri occhi, scegliendo l’hashtag #osservarcheologia !!!     Ecco i singoli screenshot che compongo l’intero poster:      

La Campania: cenni storici

La Campania settentrionale interna era separata a nord dal Sannio dalla catena del Matese e a nord-ovest dal Lazio dai monti Aurunci, ed era chiamata dai Romani Campania felix, cioè fortunata e indicava la pianura solcata dal fiume Volturno, resa straordinariamente fertile dall’azione dei vulcani Roccamonfina e Campi Flegrei e dalla mitezza del clima. Infatti, […]

La Via Latina: tra Lazio e Campania

La data di costruzione si può dedurre in base alla fondazione delle colonie latine lungo il suo percorso, quali Cales nel 334 a.C., Fregellae nel 328 a.C. e Interamna Lirenas nel 312 a.C.: probabilmente la  fondazione di  Cales e Fregellae (quest’ultima strategicamente importante  perché situata nel Passo del Liri) è precedente alla via Latina, mentre […]